See other templatesSee other templates

Sei qui: HomeUfficioIl direttore comunica
Il direttore comunica

Il direttore comunica

Marco Benazzato

Mi presento: ho 37 anni e sono stato ordinato 11 anni fa. Sono stato viceparroco in diocesi (con una breve esperienza di IdR) e ho studiato filosofia a Roma, dove ho conseguito il dottorato all’università Gregoriana. Sono contento di essere entrato in questo mondo, che per molti ragazzi e giovani è il biglietto da visita della nostra Chiesa. Spero di poter dare un buon contributo perché l’IRC in diocesi risponda al suo compito, cioè di essere una proposta culturale di qualità. Credo che su questo avrò molto da imparare da voi, che siete un patrimonio speciale della nostra chiesa. Voi potrete contare sul mio impegno e io sono certo di trovare in voi professionalità all’altezza della sfida. La mia nomina è congiunta a quella di direttore dell’ufficio educazione e scuola e spero che insieme potremmo pensare a un percorso che sia interessante anche per i colleghi di altre discipline.

Carissimi Insegnanti di Religione, prende avvio in queste settimane un nuovo e per molti versi inedito anno scolastico. Chiediamo il dono dello Spirito su di noi e sulle persone che incontreremo. Anche il vescovo Beniamino ha voluto indirizzare un saluto al mondo della scuola. In questo numero trovate la sua lettera, che vi prego di far conoscere ai vostri alunni. La famiglia degli IdR si è ritrovata quest’anno a vivere un’assemblea d’inizio anno per molti aspetti inedita. L’evento voleva essere (e sarà ancora di più in futuro) un’occasione di incontro per tutti gli Insegnanti, non solo di Religione, che si riconoscono in una certa visione di persona e di scuola. Come Direttori degli Uffici diocesani del Veneto abbiamo proposto ai…
Carissimi Insegnanti di Religione, È finito un altro anno. Con questa newsletter vi voglio far giungere anzitutto i miei auguri per una buona e proficua estate. Qualche settimana fa vi avevo chiesto, assieme alla redazione di Speciale IR, di far arrivare in ufficio i vostri contributi - testimonianze su questo periodo. Ora li trovate tutti pubblicati sul nostro sito. Ringrazio in particolare coloro che hanno dato prova di creatività nella preparazione del loro materiale e che per questo sono segnalati. Non sono molti, è vero, ma sono il segno di comunità educante che nell’emergenza si è attivata secondo le proprie competenze e nello spirito di quel servizio alla persona che viene dal Vangelo. Spero che servano proprio a ricordarci che…
Pagina 1 di 13
Go to top