See other templatesSee other templates

Per riprendere il cammino

UN GRANDE DOLORE

La nostra famiglia di IdR è stata colpita da un grave lutto: l’improvvisa morte – il 17 luglio scorso – di Anna Menti, docente alla primaria, a soli 28 anni. Inoltrata domanda per l’IRC nel 2002, aveva iniziato subito l’attività didattica, ultimamente operava a Recoaro (Rovegliana) e a Valdagno. Con me aveva seguito numerosi corsi all’ISSR. Era intelligente e riservata, puntuale e generosa nel servizio scolastico. Ai funerali nel Duomo strapieno di Valdagno, lunedì 21 luglio, era presente un nutrito gruppo di Colleghe e IdR della zona. Composto il dolore della famiglia, che vive nella parrocchia di Campotamaso, alla quale rinnoviamo le nostre condoglianze. Nell’immagine-ricordo essa ha voluto stampare questo pensiero: “Vorremmo avere le ali anche noi per raggiungerti e vederti sorridere ancora una volta. Non capiremo mai abbastanza quanto bene è capace di fare un tuo sorriso”. Anna riposa nella pace del Signore e ricordati anche di noi!

UN ALTRO ANNO SCOLASTICO

E’ iniziato un altro anno di scuola con problemi nuovi e tante speranze, attese. Vanno sperimentati gli “aggiustamenti” degli OSA di IRC con obiettivi e traguardi proposti dal Servizio Nazionale per l’IRC. C’è da dare attuazione alla nota prescrittivi del nostro Ufficio (approvata dal Vescovo) sulla formazione permanente, necessità e dovere professionale di ogni IdR. Come pro-memoria dei vari corsi programmati viene inserito un calendario che per ulteriori informazioni rimanda al nostro sito o a “Speciale IR n° 132”. Si spera poi di trovare degli ambienti dignitosi per il nostro Centro di documentazione e ricerca sull’IR, che richiede tempo e disponibilità da parte di alcune/i di Voi. Viene riportato il consueto questionario avvalentisi e non dell’IRC 2008/9 per IdR della SS 1° e SS 2°. La ricerca ha bisogno della collaborazione e del rispetto dei tempi per la compilazione e la consegna (primi di novembre!). Infine, come ogni anno, a settembre il gruppo diocesano degli IdR un po’ si rinnova: un sincero grazie va a quanti hanno lasciato l’IRC (una sola pensionata!) e un benvenuto fra noi ai nuovi IdR. Raccomando agli IdR Supplenti non solo di seguire fedelmente il corso di accompagnamento didattico riservato a loro, ma di tenere i contatti con l’IdR titolare e impegnarsi con umiltà con i ragazzi nelle aule scolastiche perché l’IRC dipende anche da Voi. Come sempre le attività, i documenti… e il programma degli appuntamenti si possono trovare nel nostro sito web, curato dal prof. Antonio Montepaone (lo sta trasformando!), che ringrazio sinceramente per la competenza e la dedizione costante.

L’ASSEMBLEA DI MAGGIO

Sono pubblicati gli Atti della XVIII a Assemblea diocesana IdR del maggio 2008, per la quale ho colto un alto gradimento da parte di tutti. La lode va ai bravi/e Colleghi/e che hanno faticato nell’organizzazione, pilotati dal prof. Dino Caliaro. Il tema è stato il seguente: “I ragazzi del 2000 a scuola. Le ragioni del cuore e la dimensione religiosa nella formazione della persona”. Auguro a tutti/e un positivo anno di scuola nella fedeltà al nostro/proprio compito, servizio di docente di religione con un pensiero di Paolo VI (1897-1978) a 30 anni dalla morte, il papa del Concilio Vaticano II e del dialogo: “Questo mondo di domani è ai giovani di oggi che spetterà di edificarlo, ma è a voi che spetta di prepararveli. (…). In seno alla crisi che scuote la civiltà moderna, l’attesa dei giovani è ansiosa e impaziente: sappiamo loro aprire le strade dell’avvenire, proporre loro dei compiti utili e prepararveli. C’è tanto da fare in questo campo” (Insegnamenti 1969).

Bollin Don Antonio Direttore Vicenza, 28 agosto 2008 Memoria di San Pio X 

Go to top