See other templatesSee other templates

Con l'Apostolo Paolo

Nell’anno paolino per ricordare il bimillenario della nascita dell’Apostolo delle genti non poteva mancare un numero del nostro “Speciale IR” a lui riservato. In realtà contiene la meditazione di Avvento del nostro Vescovo sulla lettera ai Filippesi, uno studio originale del prof. Antonio Bonato, alcuni contributi della “scuola del lunedì” (gli altri si possono scaricare dal sito diocesano www.vicenza.chiesacattolica.it). Agganci con la figura e gli scritti paolini nell’IRC sono numerosi e frequenti. L’augurio è che queste pagine possano essere di aiuto alla nostra auto-formazione e all’insegnamento scolastico. Giungono al nostro Ufficio segnalazioni di docenti di classe nella scuola primaria che intendono riprendere l’IRC in questo momento di poca chiarezza e incertezza circa l’orario scolastico.

Conoscete tutti/e la linea del nostro Ufficio, condivisa dal nostro Vescovo e comunicata ai Dirigenti scolastici con lettera prot. n° 05/2009 IRC del 22/01/2009 (che potete scaricare dal nostro sito!). Aggiungo che è bene monitorare la situazione in ogni Istituto, comunicando in una nota riservata eventuali insegnanti di classe che non svolgono pienamente e correttamente l’IRC o vorrebbero impartire l’IRC senza ottemperare alle previste condizioni. Sono però convinto che dove l’IdR è apprezzato e ben inserito nell’Istituto difficilmente la scuola vorrà privarsi di tale risorsa. Un po’ di confusione c’è pure per quanto riguarda la valutazione dell’IRC: la bozza di Regolamento applicativo alla Legge 169/08 e la C.M. del 23/01/2009 che contraddice quanto precedente indicato e disposto. Invito tutti/e a seguire senza apprensione, ma costantemente questo aspetto importante della professionalità docente. Leggete quanto è stato inserito nel nostro sito e il preciso intervento del prof. S. Cicatelli, Il ritorno del voto, in “L’ora di religione” 22(2009)6, 1-2. La questione è ancora aperta; si attende una chiarificazione definitiva. Come Ufficio – grazie al lavoro del nostro prof. Giuseppe Simonetto – sarà mandato alla Segreteria della CEI e al Responsabile del Servizio Nazionale per l’IRC una lettera con osservazioni puntuali sulla valutazione dell’IdR per valorizzare questo momento delicato e dare compimento a quanto proponeva al Ministero il CNPI in un intervento del 17 dicembre scorso: “Il CNPI rivendica, altresì, la necessità di garantire la pari dignità di tutti gli insegnanti, concorrendo ciascuno alla crescita dello studente nel rispetto delle sue vocazioni ed attitudini, in modo da evitare inaccettabili differenziazioni, tra gli insegnati di educazione fisica e religione e gli altri insegnanti”.

Tra i prossimi impegni raccomando la partecipazione al ritiro quaresimale a Villa S. Carlo, sabato 29 marzo, centrato ancora su S. Paolo. Inoltre si sta lavorando per organizzare la nostra Assemblea, fissata per il 24 maggio, alla quale tutti/e siete invitati, sul tema: “I docenti di religione vicentini a confronto. Raccontiamoci: bisogni, aspettative, prospettive…”. E dal 7 al 10 luglio è in programma la settimana biblica diocesana aperta anche agli IdR e ai docenti di altre discipline. Faccio mia l’esortazione di Paolo ai cristiani di Tessalonica: “(…) fratelli, state saldi e mantenente le tradizioni che avete appreso (…). E lo stesso Signore nostro Gesù Cristo e Dio Padre nostro, che ci ha amati e ci ha dato, per sua grazia, una consolazione eterna e una buona speranza, conforti i vostri cuori e li confermi in ogni opera e parola di bene” (2 Tess 2,15-17).

Antonio Bollin Direttore Vicenza, 31 gennaio 2009 Memoria di S. Giovanni Bosco 

Go to top