See other templatesSee other templates

Dal meeting all'assemblea IdR

Il Meeting Nazionale IdR 2009 Dalle informazioni che avrete raccolto o che vi saranno giunte sapete dell’imminente Meeting degli IdR organizzato dal Servizio Nazionale per l’IRC a Roma, sabato 25 aprile 2009 sul tema “Io non mi vergogno del Vangelo (Rm 1,16). L’IRC per una cultura a servizio dell’uomo”. E’ una occasione per dare visibilità all’IRC e ai docenti di religione a 25 anni dalla revisione del Concordato e dal nuovo volto della disciplina IRC. Sarà significativo l’incontro con il papa Benedetto XVI° e il suo intervento. Anche la nostra diocesi sarà presente con un discreto gruppo di IdR. Auguriamoci una buona riuscita!

La richiesta di riprendere l’IRC da parte delle insegnanti di classe nella primaria Le IdR della primaria si sono accorte e un po’ preoccupate per le numerose richieste di riprendere l’IRC nella propria classe da parte delle docenti della primaria. Desidero invitare tutte/i a: - monitorare con discrezione la situazione del proprio Istituto; - prendere in esame le due lettere inviate dal sottoscritto a tutti i Dirigenti scolastici su questo argomento icon alcuni precisi criteri condivisi a livello di Uffici IRC del Veneto; - segnalare eventuali casi particolare alla Segreteria del nostro Ufficio. Nella scuola, che da troppo tempo sta cambiando e vuole modernizzarsi, è prevista dalla Legge 169/08 una nuova disciplina “Cittadinanza e Costituzione” e il dialogo, il confronto con l’IRC sarà inevitabile. Anche su bisognerà attrezzarsi. Si è poi in attesa dei Regolamenti attuativi della “riforma Gelmini”, quello sulla valutazione – si dice – è imminente. C’è – a parer mio – un’altra linea, prospettiva di riflessione e di confronto, almeno per il primo ciclo scolastico, da riprendere: la differenza, la complementarietà e la collaborazione tra IRC e catechesi ecclesiale.

La nostra Assemblea di maggio Sta avvicinandosi il nostro appuntamento di fine anno, al quale tutte/i siete inviatati a prendere parte per l’intera giornata (24 maggio) a Villa S. Carlo. Quest’anno abbiamo scelto di fare una pausa di riflessione per “Raccontarci” e soprattutto capire la figura rinnovata dell’IdR, chiamato a nuove competenze e responsabilità nella scuola e nella chiesa. Ringrazio sinceramente quanti si stanno prodigando per l’organizzazione dell’incontro, in particolare il prof. Dino Caliaro. Viene riportato in questo numero la lettera/invito, la scheda per l’iscrizione (fermatevi anche al pranzo!), le note introduttive per i gruppi di studio predisposte dai coordinatori. Nel corso dell’Assemblea, la XIXa , vi saranno – secondo l’esperienza del passato – le votazioni per scegliere gli IdR rappresentanti di zona in Commissione diocesana per l’IRC, una istituzione ponte, importante per la condivisione degli orientamenti diocesani sulla scuola e l’IRC. L’operazione è seguita dal prof. Diego Peron. Vi aspetto tutti il 24 maggio a Costabissara.

Per la nostra diocesi - Il nostro Vescovo, a conclusione del Sinodo dei giovani, ha scritto una lettera per loro. Prendetela e leggetela. - A metà giugno c’è la consueta Assemblea diocesana per gli operatori pastorali a conclusione dell’anno pastorale. - In luglio (7-10) a Villa S. Carlo è organizzata la 1a settimana biblica diocesana, aperta anche agli IdR, come percorso formativo (nel sito web diocesano troverete ogni informazione). Carissimo/a, la Pasqua ormai vicina ci fa respirare già il clima di speranza che la risurrezione di Gesù risveglia in tutto il creato. Nell’augurarti una rinascita spirituale capace di mutare in positivo il tuo essere e il tuo agire, con Paolo, di cui quest’anno celebriamo l’anniversario, ti dico: “Al di sopra di tutto ci sia sempre l’amore, perché è soltanto l’amore che tiene perfettamente uniti. E la pace, che è dono di Cristo, sia sempre nel vostro cuore” (Col 3,14-15). Buona Pasqua all’intera tua famiglia!

DON ANTONIO BOLLIN DIRETTORE Vicenza, 25 marzo 2009 Solennità dell’Annunciazione del Signore 

Go to top