See other templatesSee other templates

Nella scuola, sempre a pieno titolo

NUOVA INTESA E INDICAZIONI SS2°

Il 28 giugno scorso è stato (firmato) siglato in duplice documento da parte del card. A. Bagnasco per la CEI e del ministro F. Profumo per il MIUR la Nuova Intesa e le Nuove Indicazioni Nazionali IRC per la SS2°. Si tratta della terza Intesa (1985-1990-2012), per aggiornare i titoli di qualificazione degli IdR secondo il processo di Bologna… andrà in vigore dal 2017 (per la quale occorrerà attendere la pubblicazione del D.P.R.); le Indicazioni IRC per il secondo ciclo saranno la base del nostro corso formativo di ottobre per IdR della SS2°. Questi documenti confermano che l’IRC, e quindi i docenti di religione, restano nella scuola a pieno titolo, o se volete “a testa alta”.

IL PROGETTO FORMATIVO 2012/13

In questo “Speciale IR” troverete il progetto formativo completo per l’anno scolastico 2012/13 con tutti i corsi, che sono stati inseriti nel sito web del USR del Veneto (quindi riconosciuti!). Rimane sempre l’indicazione di seguire, in un biennio, almeno 20 ore di aggiornamento specifico, oltre agli appuntamenti comunitari come l’incontro col Vescovo o i ritiri. Tra questi corsi raccomando a tutte/i di privilegiare quelli sulla conoscenza e l’applicazione delle Nuove Indicazioni IRC da tradurre in percorsi didattici per le varie classi: gli incontri zonali, il lavoro personale o di Istituto e per la SS2° una prima conoscenza. C’è l’équipe che accompagnerà la sperimentazione e guiderà –con l’apporto di molti di voi- la stesura dei percorsi IRC nelle diverse classi (almeno del primo ciclo). A chiusura dello “Speciale” viene riportata la consueta scheda da compilare per scegliere il proprio percorso formativo e segnalare i corsi o gli incontri cui si intende partecipare alla Segreteria dell’Ufficio.

IL VESCOVO CON E TRA NOI

Se sfogliate queste pagine scoprirete tre incontri con il nostro Vescovo per il 2012/13: la S. Messa di inizio anno il 12 ottobre a Monte Berico, il consueto ritiro spirituale in Avvento e l’incontro-dialogo con il Vescovo riservato agli IdR il 28 febbraio 2013. Segnate nel calendario vostro e non mancate!

PER LE PROPOSTE DI NOMINE

Come vi avevo annunciato il nostro Ufficio – chiuso per alcune settimane- è stato ritinteggiato e sistemato in alcune parti…ne aveva bisogno! Il 16 e 17 agosto rimarrà chiuso per ferie! In questo periodo con le due équipes-nomine si sta lavorando per sistemare ordinatamente il tutto. Si nota un piccolo calo di classi. Viene riportato il calendario per ritirare le nomine da parte degli IdR INCARICATI ANNUALI dell’infanzia e della primaria. I Colleghi della SS1° e 2° sono chiamati a fare altrettanto (ritiro personale) magari nei giorni precedenti.

LA REVISIONE DELL’ELENCO DIOCESANO DEGLI IdR I.A.

Nei prossimi mesi –ci si è orientati in Presidenza degli Uffici e ne ho parlato il 7 luglio al Vescovo- si chiederà agli IdR incaricati annuali di rivedere, aggiornare la propria documentazione, di aggiungere una lettera del proprio parroco…per rinnovare l’elenco generale degli IdR (non gli IdR a t.i. perché l’USR del Veneto rivede il loro elenco annualmente). Ma vi saranno date indicazioni puntuali a tempo debito.

PER UN’ALLENAZA EDUCATIVA TRA IdR E CATECHISTE/I NELLE ZONE

Tra le iniziative che mi piace incoraggiare c’è l’incontro congiunto tra IdR (elementari e medie) e catechisti nelle zone pastorali o nei vicariati. E’ una via per conoscersi, collaborare…per una alleanza educativa a servizio dei ragazzi e delle famiglie. In alcune zone lo scorso anno è stato realizzato positivamente, si può ripetere consolidando la collaborazione (magari allargandolo con quanti si impegnano nel campo educativo per i ragazzi come gli animatori dell’ACR, del CSI…). Chi non l’avesse ancora tentato faccia con fiducia un primo passo parlando con le catechiste e i parroci… Lo stesso Convegno diocesano dei catechisti, in programma al cinema-teatro S. Marco in Vicenza il 7-8-9 settembre p.v. (cf. il nostro sito web) sul tema “Ti racconto Gesù… La dimensione narrativa nell’annuncio e nella catechesi”, potrebbe trovare e vedere la presenza di qualche docente di religione. Il metodo narrativo può essere utile anche nell’IRC. Vi attendo!

UN PENSIERO PER L’ESTATE

70 anni fa, tra l’8 e il 9 agosto 1942, moriva in una camera a gas martire ad Auschwitz Edith Stein, una delle più grandi donne del ‘900. Aveva 51 anni, era diventata monaca carmelitana con il nome di Teresa Benedetta della Croce. Fu proclamata santa l’11 ottobre 1998 da papa Giovanni Paolo II, e dichiarata compatrona d’Europa. Ha scritto: “Siamo nel mondo per servire l’umanità”. “Chi non ha gambe tanto sicure nel cammino della fede può servirsi della Croce come bastone”. Nelle scorse settimane un passo del Salmo 29 mi ha colpito, l’ho fissato nella mia mente e nel mio cuore e mi ha accompagnato: “…a te ho gridato e mi hai guarito. Signore, mio Dio, ti loderò per sempre” (Sal 29, 3.13). Con l’augurio di un sereno periodo estivo.

Antonio Bollin Vicenza, 31 luglio 2012 Memoria di S. Ignazio di Loyola 

Go to top