See other templatesSee other templates

Due fatti positivi, iniziative da sostenere

Formulo a ciascuno di voi l’augurio di pace e di spirituale letizia per il nuovo anno appena incominciato. Auspico inoltre che gli IdR non si scoraggino ma proseguino nella ricerca della Verità, la quale esige umiltà e dedizione, è rivelazione e grazia. “La verità – scrive R. Musil – non è una pietra preziosa che si può mettere in tasca, bensì un mare sconfinato in cui si cade dentro e ci si immerge”.

DUE FATTI POSITIVI DI DICEMBRE

Almeno due fatti, in dicembre, meritano la vostra attenzione, perché vi riguardano direttamente. ¨ Il 5 dicembre la Camera, a larga maggioranza, ha approvato il disegno di legge governativo sullo stato giuridico degli IdR. Ora è necessario il sì del Senato, che si spera avvenga entro l’estate del 2003. ¨ È già consultabile on line, il sito del nostro Ufficio per l’IRC all’interno del portale della Diocesi di Vicenza, il cui indirizzo è: http//irc.vicenza.chiesacattolica.it . Il merito va ai colleghi Antonio Montepaone e Luciano Pravato, che di cuore ringraziamo per il generoso impegno. A loro si possono aggregare altri IdR per il continuo aggiornamento del sito.

INIZIATIVE DA SOSTENERE

Vi sono poi alcune iniziative, lanciate nei mesi scorsi, che domandano la collaborazione di Voi tutti. Il concorso scolastico sui due beati vicentini, G. Farina e G. Sterni, non ha avuto – sino ad ora – molta fortuna (meno di un centinaio le risposte!). Chiedo vivamente a tutti gli IdR, anche delle Superiori, di aderire, almeno con una classe o con un gruppo di alunni. La conclusione del concorso è stata prorogata a fine febbraio 2003. Per informazioni occorre far riferimento allo “Speciale IR” n° 88 o alla Segreteria del nostro Ufficio. Mancano ancora più di 100 questionari avvalentisi e non dell’IRC per l’annuale indagine CEI. Suggerisco a ciascuno di voi di verificare se l’ha inviato, in caso contrario bisogna farlo pervenire entro fine gennaio. Nei precedenti numeri dello “Speciale IR” è stato ribadito che l’aggiornamento specifico IRC è diritto e dovere dell’IdR. Non richiamo quanto, a cominciare dal nostro Vescovo, è stato detto; ricordo solo alcuni appuntamenti formativi: - il 16 gennaio: l’incontro di studio sull’ebraismo; - il 6 marzo: un momento di approfondimento a più voci su “IRC e dialogo ecumenico e interreligioso nella scuola dell’autonomia” (al liceo “Quadri” in Vicenza); - sabato 5 aprile: il ritiro spirituale quaresimale; - tra aprile e maggio, per i diversi livelli, pomeriggio di conoscenza e valutazione s ui libri di testo di religione. - Infine si conclude la pubblicazione dell’Annuario IRC 2003. Chi riscontra errori, è pregato di darne comunicazione alla nuova Segretaria dell’Ufficio, Serenella, alla quale diamo il benvenuto. Buon lavoro e cordiali saluti a tutti!

DON ANTONIO BOLLIN Vicenza, 6 gennaio 2003 Epifania del Signore 

Go to top