See other templatesSee other templates

Sei qui: HomeUfficioIl direttore comunica
Il direttore comunica

Il direttore comunica

Marco Benazzato

Mi presento: ho 37 anni e sono stato ordinato 11 anni fa. Sono stato viceparroco in diocesi (con una breve esperienza di IdR) e ho studiato filosofia a Roma, dove ho conseguito il dottorato all’università Gregoriana. Sono contento di essere entrato in questo mondo, che per molti ragazzi e giovani è il biglietto da visita della nostra Chiesa. Spero di poter dare un buon contributo perché l’IRC in diocesi risponda al suo compito, cioè di essere una proposta culturale di qualità. Credo che su questo avrò molto da imparare da voi, che siete un patrimonio speciale della nostra chiesa. Voi potrete contare sul mio impegno e io sono certo di trovare in voi professionalità all’altezza della sfida. La mia nomina è congiunta a quella di direttore dell’ufficio educazione e scuola e spero che insieme potremmo pensare a un percorso che sia interessante anche per i colleghi di altre discipline.

L’INCONTRO CON IL NOSTRO VESCOVO BENIAMINO Il pomeriggio del 28 febbraio scorso – data storica per la conclusione del ministero petrino di papa Benedetto XVI – è stato dedicato all’incontro e al dialogo con il nostro Vescovo: un bel momento, ben riuscito (dai riscontri che ho ricevuto!), per l’organizzazione, la partecipazione (più di 200 IdR) e il confronto schietto e costruttivo con mons. Beniamino. Un grazie va a lui, come pure a quanti hanno preparato quell’appuntamento formativo. Inoltre, mi ha sorpreso positivamente il lavoro di indagine e la rilettura dei dati offerta dal prof. Giampaolo Carlesso (anche a lui esprimo sincera gratitudine!), dove emerge che l’IdR è veramente cristiano e cittadino, impegnato ecclesialmente e nella società. Si coglie, poi, un…
ANCORA SUI TITOLI DI QUALIFICAZIONE PROFESSIONALE Mi introduco con un consiglio per tutte/i, soprattutto per nuovi IdR e i Supplenti: verificate i vostri titoli di qualificazione per l’IRC in base alla Nuova Intesa (cf. DPR 175/12) e leggete la chiarificatrice CM del 6 novembre 2012 che fornisce precisazioni per l’attuale fase transitoria. Prendete nella debita considerazione le indicazioni offerte dal prof. G. Simonetto nel suo intervento dello “Speciale IR” n° 159 e – senza allarmismi – ri cordate che entro il 2017 i titoli previsti dall’Intesa devono essere acquisiti.Nella revisione dell’Intesa non siamo stati consultati precedentemente – né i Direttori degli Uffici IRC, né le Commissioni regionali, né (a quel che so) la Consulta nazionale – come sarebbe stato naturale.…
Pagina 6 di 13
Go to top