See other templatesSee other templates

Sei qui: HomeUfficioIl direttore comunica
Il direttore comunica

Il direttore comunica

Marco Benazzato

Mi presento: ho 37 anni e sono stato ordinato 11 anni fa. Sono stato viceparroco in diocesi (con una breve esperienza di IdR) e ho studiato filosofia a Roma, dove ho conseguito il dottorato all’università Gregoriana. Sono contento di essere entrato in questo mondo, che per molti ragazzi e giovani è il biglietto da visita della nostra Chiesa. Spero di poter dare un buon contributo perché l’IRC in diocesi risponda al suo compito, cioè di essere una proposta culturale di qualità. Credo che su questo avrò molto da imparare da voi, che siete un patrimonio speciale della nostra chiesa. Voi potrete contare sul mio impegno e io sono certo di trovare in voi professionalità all’altezza della sfida. La mia nomina è congiunta a quella di direttore dell’ufficio educazione e scuola e spero che insieme potremmo pensare a un percorso che sia interessante anche per i colleghi di altre discipline.

Un saluto cordiale di benvenuto va a quanti/e stanno per iniziare l’avventura dell’IRC, come incaricati o supplenti. Date – carinissimi/e – il meglio di voi nel servizio scolastico dell’IRC, seminate con fiducia e generosità nel campo educativo tra i ragazzi, che costituiscono il futuro della nostra società. Esprimo pure – a nome della grande famiglia degli IdR – un pensiero grati a coloro che hanno lasciato l’IRC per varie ragioni, in particolare alle due neo-pensionate: le Colleghe Gabriella Santacaterina e Ivana Collareda. Il bene operato, la testimonianza cristiana offerta con l’IRC, la passione educativa manifestata restano nel cuore e nella vita di tanti vostri alunni. Grazie! Invochiamo su Voi la benedizione del Signore. All’inizio di un nuovo anno di attività…
LA TRANQUILLITA’ DEI MESI ESTIVI I problemi sollevati a maggio dalla CGIL e dal TAR del Lazio all’IRC, a proposito della valutazione e dei crediti scolastici per quanti frequentano l’ora di religione, si sono – per ora – risolti grazie al tempestivo intervento del MPI (non mi sono stati segnalati casi particolari). Ma bisogna rimanere vigili! Nel periodo estivo molti di voi vanno e sono già in vacanza con i propri cari: è tempo di meritato riposo, tempo per coltivare relazioni e amicizie, tempo favorevole per buone letture. Non dimenticate di utilizzare – per sostenere la vostra fede – il terzo fasciolo di catechesi biblica sui Salmi. Nella tranquillità di questi due mesi, si può pensare e progettare il prossimo…
Pagina 10 di 13
Go to top